5G a Darfo: il comune chiarisce e smentisce

Nei giorni scorsi sono nati dibattiti sui social e petizioni su Change in merito all’installazione della rete 5G a Fucine. Notizia che, però, si è rivelata una chiacchiera di paese e che è stata smentita il giorno dopo dal Comune.

Si tratterebbe infatti di una comune rete 4G della ditta Wind-3, che verrà installata su un terreno privato, in zona non sottoposta a vincolo paesaggistico. Inoltre, il Comune non ha poteri in questa materia così delicata, come stabilito dal recente decreto Semplificazioni.

“Il paese è piccolo e la gente mormora”, si dice. Peccato che si mormori spesso il falso, meglio aspettare i comunicati ufficiali.

Maria Ducoli

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di