50° Assemblea Regionale di Avis

Un bilancio dell’anno trascorso, sicuramente impegnativo visto il prolungarsi dell’emergenza Covid-19, ma anche uno sguardo al futuro con l’impegno di essere protagonisti nel percorso di riforma del sistema sociosanitario lombardo e un obiettivo ambizioso, ma alla portata, ovvero l’autosufficienza del plasma entro i prossimi due anni. Questi i temi principali trattati nella 50^ Assemblea Regionale di Avis Lombardia. Assemblea, che per il secondo anno, si è svolta online nel rispetto delle normative anti covid, così da garantire un’ampia partecipazione degli associati.

L’incontro, in cui è stato presentato e approvato il Bilancio di Previsione 2021, è stato l’occasione per fare il punto su tematiche di grande attualità come la riforma del sistema sociosanitario lombardo, oggi più che mai urgente.

Avis Regionale Lombardia vuole essere parte attiva e protagonista del processo di riforma sanitaria ora in discussione sui tavoli regionali, con la speranza che le istanze vengano tenute in considerazione in particolare sul tema del sistema trasfusionale
che dovrà sempre più basato sulla programmazione e pianificazione, valorizzando il ruolo fondamentale del terzo settore.

Da qui l’impegno di lavorare per l’efficientamento del sistema e il riconoscimento del modello organizzativo Avis, con il coinvolgimento proattivo dell’associazione perché Avis Lombardia è sussidiaria al servizio sanitario regionale, con un ruolo fondamentale: una platea di 275 mila associati, in continuo aumento e un sistema sanitario/associativo efficiente e strutturato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lombardia, sono 472 i nuovi positivi

I dati di martedì 21 settembre: – i tamponi effettuati: 61.172, totale complessivo: 14.542.980 – i nuovi casi positivi: 472 – in terapia intensiva: 62