5 progetti turistici della provincia di Bergamo per promuovere itinerari fuori porta

Turismo, sono 13 i progetti che potranno beneficiare del contributo di 1,16 milioni di euro del bando ‘Viaggio #inLombardia’ per promuovere itinerari che si snodano infatti tra le principali città lombarde e le destinazioni ‘fuori porta’. Tra questi,  5 interessano la provincia di Bergamo ed in particolare il territorio dove sono diffusi i nostri giornali

I progetti devono prevedere diverse attività:

Un itinerario turistico tematico esperienziale che si sviluppa obbligatoriamente tra il comune capoluogo e altre destinazioni; un’attività di promozione turistica funzionale agli itinerari declinati. Tra le spese ammissibili vi sono inoltre, l’acquisto di servizi necessari allo sviluppo e alla promozione istituzionale di itinerari turistici. È compreso anche l’acquisto di beni e macchinari. Ovvero attrezzature funzionali proprio alla valorizzazione degli itinerari turistici stessi. E finalizzati quindi all’incremento patrimoniale dell’ente beneficiario.

Ecco quindi l’elenco dei progetti ammessi, con relativo finanziamento.

Provincia di Bergamo:

‘Di famiglia in famiglia. Itinerari turistici culturali tra castelli, ville, palazzi e borghi bergamaschi’. Enti proponenti: Provincia di Bergamo, Comuni di Bergamo, Almenno San Bartolomeo, Almenno San Salvatore, Alzano Lombardo.  Inoltre, tra i promotori Brignano Gera d’Adda, Calcio, Capriate San Gervasio. E ancora Caravaggio, Cavernago, Costa di Mezzate, Covo, Lovere, Martinengo, Misano di Gera d’Adda, Pagazzano, Romano di Lombardia, Rovetta, Scanzorosciate, Seriate, Trescore Balneario, Treviglio, Urgnano. Totale contributo regionale ammesso: 99.660 euro.

‘Cammino Bergamo-Brescia. Valorizzazione del territorio bergamasco’. Enti proponenti: Agenzia per lo sviluppo e la promozione turistica della Provincia di Bergamo. Tra i promotori quindi: i Comuni di Bergamo e Scanzorosciate. Totale contributo regionale ammesso: 99.960 euro.

‘Vie storiche in Valle Brembana: un tuffo vero e proprio nella cultura tra montagna, natura e borghi’. Enti proponenti: Comunità Montana della Valle Brembana, Comuni di Dossena, Mezzoldo. Inoltre, tra i promotori Olmo al Brembo, Ornica, Piazza Brembana, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Zogno. Totale contributo regionale ammesso: 100.000 euro.

‘We light food: alla scoperta delle tradizioni artistiche e gastronomiche della Val Seriana’. Enti proponenti: Comunità Montana Valle Seriana, Comuni di Castione della Presolana. Inoltre, tra i promotori Clusone, Gorno, Onore, Rovetta. Totale contributo regionale ammesso: 99.400 euro.

‘Val di Scalve 4×4: 4 Comuni per tutte le stagioni’. Enti proponenti: Comunità Montana di Scalve, Comuni di Azzone. Inoltre, tra i promotori Colere, Schilpario, Vilminore di Scalve. Totale contributo regionale ammesso: 52.500 euro.

Provincia di Brescia:

‘La città dei tesori. Campagna per la promozione e valorizzazione del turismo nella comunità bresciana’. Enti proponenti: Visit Brescia, Comune di Brescia. Totale contributo regionale ammesso: 100.000 euro

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché