alghe sebino

450.000 euro contro le alghe nel Sebino

Approvato l’accordo di collaborazione tra Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, Provincia di Brescia e Autorità di Bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro per interventi di tutela del lago d’Iseo che porta ad un investimento di 450.000 euro: 150.000 alla Provincia di Bergamo e 300.000 euro all’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, Endine e Moro.

La Provincia di Bergamo deve predisporre un progetto di fattibilità finalizzato a valutare le azioni necessarie a combattere la presenza delle alghe infestanti, nonché la rimozione di altro materiale presente sulla superficie dei laghi d’Iseo ed Endine. Inoltre, si prevede l’affidamento da parte delle Province di Bergamo e di Brescia, all’Autorità di bacino lacuale dei laghi d’Iseo, Endine e Moro, della gestione dell’attività di pulizia delle acque superficiali e di contenimento della vegetazione acquatica del Lago d’Iseo. Ne sono previste diverse: piano di gestione della vegetazione acquatica del lago di Iseo, per garantire la navigabilità delle acque e la salvaguardia della biodiversità; piano di gestione della vegetazione acquatica del lago di Endine, allo scopo di contenere l’espansione del canneto per garantire la fruibilità del lago. Infine, è prevista l’attività di contenimento delle macrofite acquatiche in caso di eccezionale proliferazione e il piano di manutenzioni ordinarie ai mezzi utilizzati. Gli interventi saranno eseguiti dall’Autorità di Bacino, anche con l’utilizzo dei battelli raccoglitori o eradicatori. E’ prevista la raccolta e il trasporto presso impianti autorizzati, delle macrofite dalle sponde lacustri, quando l’eccessivo sviluppo provochi danni alla navigazione o un incremento dell’eutrofizzazione”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli