Francesca Fantoni.jpg

39enne uccisa a Bedizzole

Francesca Fantoni di 39 anni è stata uccisa: a poche ore dal ritrovamento del cadavere della giovane nel parco pubblico di via Aldo Moro, a Bedizzole, è arrivata anche la tragica conferma della causa della morte. Di lei non si avevano più notizie dalle 19 di sabato 25 gennaio (Foto: Gardafanpage).

Il cadavere giaceva nella scarpata che separa l’area verde dallo stabile che ospita il Cosp, la farmacia e altre attività ed stato trovato dai militari. Il parco è molto frequentato, ma nessuno si era accorto della presenza del corpo senza vita della 39enne. Non si esclude che la giovane donna, da tutti conosciuta come Kekka, sia stata uccisa in un luogo diverso da quello dov’è poi stato trovato il cadavere. La giovane sarebbe stata vista per l’ultima volta in un bar che si affaccia sulla piazza principale di Bedizzole, dove nelle ore successive alla scomparsa di Francesca era stato ritrovato il suo il suo smartphone, completamente distrutto. Alcuni avventori del locale avrebbero riferito di averla vista litigare con un uomo più giovane: un diverbio piuttosto violento, pare culminato in un inseguimento. Una testimonianza è al vaglio dei carabinieri, che cercano riscontri ai tanti racconti ascoltati in queste ore analizzando le telecamere di videosorveglianza della zona. Per ora non ci sarebbero indiziati in stato di fermo, ma un uomo sarebbe stato portato in caserma, a Desenzano del Garda, per essere interrogato. La tragica notizia ha sconvolto la comunità di Bedizzole, dove Francesca viveva da sempre: era conosciuta e benvoluta da tutti.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli