39 nuovi casi di infezione da covid19 in Vallecamonica

L’Ats della Montagna nella tarda serata di mercoledì 18 marzo ha diffuso i dati sui contagi che denunciano 39 nuovi casi di infezione da coronavirus in Valle Camonica e 31 in Valtellina.

Il Vallecamonica il primo caso accertato a Ponte di Legno e a Paspardo; gli unici Comuni ufficialmente senza contagiati sono rimasti solo Cimbergo, Corteno Golgi, Monno e Paisco Loveno. Anche nelle ultime 24 ore in Valle Camonica una grande impennata di casi e purtroppo anche i decessi collegati direttamente al virus. I comuni interessati con i casi accertati sono i seguenti:
Angolo Terme 3, Artogne 9, Berzo Demo 3, Berzo Inferiore 5, Bienno 15, Borno 9, Braone 2, Breno 17 e un decesso. A Capo di Ponte 6 come a Cedegolo. 5 a Cerveno e a Ceto. 6 Cevo con un decesso. A Cividate Camuno 4. A Darfo B.T. 37 e un decesso. Edolo 7, Esine 14, Gianico 9, 1 Incudine a Losine e Lozio. 10 a Malegno con un decesso. Due a Malonno e 3 a Niardo con un decesso. 2 casi a Ono San Pietro e purtroppo sono entrambi deceduti. 2 a Ossimo e il primo caso a Paspardo. A Piancamuno 8 come 8 a Piancogno con un decesso. A Pisogne 34 con due decessi. A Saviore dell’Adamello 1. A Sellero 3 e Sonico 4. 2 a Temù, 3 a Vezza d’Oglio con un decesso e 1 a Vione.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli