morto montagna notte

31enne di Peschiera perde la vita sul Baldo

Un 31enne di Peschiera del Garda ha perso la vita sul Monte Baldo pochi minuti dopo la mezzanotte del 25 dicembre, scivolato per oltre 500 metri in un canalone ghiacciato.

Il giovane era partito alle 14.30 da Novezzina per risalire il Vallone Osanna fino al Rifugio Telegrafo, da dove aveva mandato l’ultimo messaggio agli amici; poi aveva più dato sue notizie. L’allarme era giunto al 118 che aveva messo in moto la complessa e delicata macchina dell’intervento in alta montagna di notte ed in ambiente ostile. Raggiunto il punto di partenza dell’itinerario del 31enne, una decina di soccorritori con i Vigili del fuoco si sono divisi in tre squadre. Intorno alle 3 di notte è stato avvistato il corpo dell’escursionista, scivolato 500 metri più sopra, poco sotto la cresta che scollina poi verso il Rifugio posto sul versante lago. Indossava i ramponi ed era attrezzato, ma evidentemente il pericolo era molto alto.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli