valle camonica

28 milioni per lo sviluppo di Valle Camonica

28 milioni di euro per lo sviluppo di Valle Camonica, investiti dalle province di Trento e Bolzano con attenzione al turismo, alle risorse e ai servizi.
Sono cinque i Comuni confinanti coinvolti nell’impresa, Breno, Ceto, Saviore, Cevo e Ponte di Legno, e poi – in misura minore – sono interessati altri diciotto contigui, guidati dal vicepresidente dell’Associazione Comuni di confine Mario Bezzi (ex sindaco di Ponte di egno).
È stato composto un piano che dovrebbe garantire investimenti di 40 milioni su cinque filoni generali. La Valle è stata divisa in tre aree: l’alta, con capofila Ponte di Legno, la Valsaviore e limitrofi, e Breno-Ceto e dintorni.
All’alta Valle andranno dagli otto ai dodici milioni di euro per un progetto che prevede la realizzazione di un vasto centro termale con spa a Ponte di Legno. I dieci milioni della Valsaviore sono da investire sulla viabilità (in particolare sulla Provinciale), sulla costruzione di un centro socio-sanitario a Saviore e su un polo multifunzionale al Parco Adamello.
Accontentati anche i contigui che avranno stanziamenti per i sentieri tra Sonico e Cimbergo, per il sostegno alle imprese e il mantenimento dei servizi. Cinque milioni a Ceto andranno per per realizzare un impianto microelettrico, per potenziare la mobilità turistica e per costruire un parco ludico-didattico di promozione delle energie alternative a Capo di Ponte.
Infine la zona di Breno: due milioni per la piscina, tre per il centro pedagogico di Malegno, per il palazzo Simoni di Bienno e per la riqualificazione urbana di Niardo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,

Clusone, la città dei balocchi

Sabato 4 dicembre in occasione della Notte Bianca, Comune di Clusone e Turismo Pro Clusone presentano “Clusone, la città dei balocchi“. A partire dal pomeriggio

Selvino, si avvicina il Natale

Dal 4 dicembre nel cuore di Selvino si accende Il Natale con Il Natale a 1000: mercatini tradizionali e iniziative natalizie per bambini e adulti