Newscalstle

21enne bergamasco muore al campus in Inghilterra

Federico Scalisi, studente di 21 anni di Bergamo, è morto in Inghilterra lo scorso 24 aprile. La notizia è giunta in queste ore e pare che il ragazzo sia morto nel sonno: il suo corpo ormai privo di vita è stato trovato nel letto della camera del campus dell’università di Newcastle, dove frequentava un corso d’arte.

A lanciare l’allarme erano stati i genitori, la mamma Maria Luisa Ponzoni, psichiatra, e il papà Lionello, medico del lavoro e in passato consigliere circoscrizionale per il Pd, in ansia per quel figlio che non rispondeva al telefono. Dalle analisi mediche è emerso che Federico aveva un problema cardiaco, che però non l’aveva mai fatto soffrire e di cui non era a conoscenza. Il 21enne era tornato in Inghilterra da poco dopo un periodo trascorso in Italia insieme a familiari e amici. Oltre ai genitori, Federico lascia nel dolore la sorella Francesca e il fratello Alessandro. Il funerale sarà celebrato sabato 12 maggio nella chiesa parrocchiale di Loreto, quartiere dove il giovane era cresciuto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli