mortale Sarezzo

20enne arrestato per omicidio stradale

E’ stato arrestato il 20enne di Collio che era alla guida della Fiat 500 grigia che ha provocato lo scontro con una moto all’alba di sabato 24 giugno sulla provinciale 345 della Valtrompia, tra Sarezzo e Cogozzo di Villa Carcina, nel quale un centauro 53enne ha perso la vita sul colpo.

La vittima è Massimo Alberti che stava percorrendo in moto la strada verso Brescia per iniziare la giornata di lavoro. Il giovane, invece, stava procedendo nel senso contrario e stava tornando da una serata di allegria trascorsa con gli amici. Proprio il 20enne è accusato di omicidio stradale e attualmente si trova ai domiciliari. Forse un colpo di sonno lo ha portato anche a invadere in parte l’altra corsia nel momento in cui stava transitando la moto. E l’impatto frontale inevitabile è stato fatale. Il conducente dell’auto è stato sottoposto ai test dell’alcol e della droga subito dopo l’incidente per verificare in quali condizioni stesse viaggiando. Dalle prime informazioni emerse da fonti di stampa, sembra che il 20enne avesse un livello di alcol nel sangue meno di 0,5 grammi per litro, ma comunque sopra lo zero nonostante fosse un neopatentato. L’incidente è al vaglio dei carabinieri di Gardone Valtrompia e Villa Carcina.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Messa per i bergamaschi nel mondo

Un momento di preghiera e di riflessione comunitaria, anche online, per tutti i bergamaschi all’estero. In occasione delle imminenti festività natalizie, l’Ente Bergamaschi nel Mondo