gdf

2,6 milioni di falso: denunciata ditta edile sebina

Operava nell’area del Sebino, nel settore dell’edilizia, l’azienda colta in flagrante dagli agenti della Guardia di Finanza di Pisogne, accusata di evasione fiscale per oltre due milioni e mezzo di Euro.
Dopo attente indagini, gli agenti hanno scoperto, nei documenti contabili, dell’azienda, la presenza di valori ed importi costantemente elevati e causali generiche, collegati a presunti rapporti con fornitori, che si sono dichiarati totalmente estranei a rapporti con la ditta stessa. L’indagine si è chiusa quindi con la segnalazione alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia del rappresentante legale per i reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni inesistenti, emissione di fatture per operazioni inesistenti ed indebite compensazioni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli