carab

14enne colpita con piccone

Non ha potuto evitarlo. La 14enne è svenuta per il dolore perdendo conoscenza davanti agli amici che, pietrificati, hanno chiamato i soccorsi e i carabinieri. «Era in un lago di sangue» assicurano i testimoni.

Poteva finire in tragedia. Oggi restano le ferite e il mistero. Perchè non è ancora chiaro da dove sia partito un piccone che alcune sere fa , nel parco pubblico di via fame a Rodengo Saiano, ha colpito in testa la ragazza riportando una frattura al cranio operata con cinque punti di sutura.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare