aeroporto orio al serio caravaggio

100mila euro nel bagaglio a mano di un turco a Orio al Serio

Un cittadino turco, titolare di un esercizio di ristorazione a Seriate, è stato fermato dalla Guardia di Finanza all’Aeroporto di Orio al Serio con oltre 100 mila euro in contanti nascosti all’interno del bagaglio a mano: un tesoretto che stava per essere trasportato nel suo Paese d’origine.

“Soldi ad amici e parenti”, ha provato a giustificarsi il ristoratore, senza però convincere i militari. I soldi sono stati sequestrati: le indagini successive, con la collaborazione dei militari della compagnia di Bergamo, hanno permesso di avere un quadro più chiaro: a casa del cittadino turco sono stati trovati altri 20 mila euro in contanti, mentre nel negozio c’era una vera e propria contabilità parallela ed è stato anche identificato un lavoratore in nero. L’analisi dei documenti ha consentito alle Fiamme Gialle di ricostruire un’evasione fiscale di quasi mezzo milione di euro: ricavi derivanti dall’attività di ristorazione, non registrati nella contabilità ufficiale, ma segnati minuziosamente su fogli di carta per tenere aggiornato il conto di denaro liquido da non dichiarare. Il tesoretto è stato sequestrato. Dall’inizio dell’anno la Guardia di Finanza in servizio all’aeroporto di Orio, in collaborazione con l’Agenzia delle dogane, ha staccato verbali per 210 persone, sorprese a trasportare soldi attraverso la frontiera, per un totale di 2,7 milioni. Oltre alle multe, gli accertamenti delle Fiamme Gialle allo scalo, puntano anche a risalire all’origine dei soldi che vengono fatti passare attraverso il confine aereo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Andamento occupazione nella bergamasca

Rispetto alle previsioni, la fine del congelamento dei licenziamenti non ha provocato gli effetti negativi che preoccupavano gli imprenditori del terziario di Bergamo nei mesi

Natale ad Ambivere

Si avvicinano le feste natalizie e, puntualmente, tornano, per la gioia di grandi e piccini, le belle iniziative organizzate dall’amministrazione comunale di Ambivere, da sempre