Carabinieri fontanella

100 Carabinieri contro la prostituzione

Dall’alba di giovedì 19 ottobre un centinaio di Carabinieri sono impegnati in una maxi operazione di polizia giudiziaria gestita dalla Compagnia carabinieri di Treviglio.

Su delega del sostituto procuratore di Bergamo Antonio Pansa, i militari dell’Arma stanno eseguendo un decreto di perquisizione domiciliare in oltre 50 immobili, appartamenti, sedi legali ed operative di società, nei Comuni di Brembate, Boltiere, Osio Sotto, Pontirolo Nuovo, Urgnano, Suisio e Terno d’Isola. Si tratta del punto cruciale che scaturisce da un’articolata indagine nell’ambito del contrasto al favoreggiamento della prostituzione, in particolare quella svolta all’interno di abitazioni private da ragazze in prevalenza dell’Est Europa, ma anche della verifica e del contrasto della locazione irregolare a extracomunitari clandestini. I carabinieri, con il supporto operativo del comando provinciale di Bergamo, con l’assistenza specializzata del 2° Nucleo elicotteri di Orio al Serio ed del Nucleo cinofili di Orio al Serio, che vede impegnate più unità cinofile per la ricerca di armi e droga, ispezionano e perquisiscono gli immobili al fine di trovare riscontro ed eventuali prove alle contestazioni penali formulate dalla Procura. Il destinatario del provvedimento giudiziario è un 60enne della Bassa, proprietario degli immobili, sia personalmente che tramite società sue e altre gestite da alcuni suoi familiari.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare