10.5 kg di cocaina a Calcio

Questa domenica 23 febbraio i Carabinieri hanno trovato dieci chili e mezzo di cocaina, che venduta al dettaglio frutta circa due milioni di euro e hanno arrestato tre persone. L’operazione è partita da un soggetto sotto osservazione di origine albanese, proveniente da Vicenza, che spacciava in Bergamasca.

Questa domenica il 34enne a bordo di una Citroen C4, nel piazzale dell’Italtrans a Calcio, ha incontrato un 36enne e un 40enne, provenienti dall’Abruzzo, anche loro albanesi che gli hanno consegnato un a grossa busta. Alcuni carabinieri appostati sono rimasti sul posto mentre altri hanno seguito la C4, che ha compiuto alcune manovre diversive per controllare se era pedinata. Prende poi la direzione di Covo dove viene fermata. I militari hanno controllato la busta, risultata vuota. In auto sembra non esserci nulla. Allora vengono contattati i cinofili di Orio e appena il cane viene fatto salire sulla vettura si muove verso il cruscotto. Viene quindi scoperto un sistema di pulsanti attraverso il quale si apre un vano e lì ci sono quattro panetti di cocaina. A quel punto l’uomo viene portato in caserma. Altri carabinieri, rimasti sul piazzale, hanno controllato intanto i due a bordo del camion, utilizzando un’unità cinofila. I due avevano con sé una busta con circa 400 grammi di cocaina. Quindi è stato perquisito il rimorchio e nel vano del motore sono stati trovati altri panetti. Compresa la coca trovato in auto, in totale sono stati sequestrati dieci chili e mezzo di polvere bianca. I tre sono stati arrestati e fino a quel punto erano tutti incensurati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli